Notte Rosa, un evento tra prevenzione e controlli per la Polizia Locale di Cesenatico

Un’operazione delle scorse settimane ha portato al sequestro di 30 grammi di hashish e 1500 euro in banconote di piccolo taglio


Cesenatico, 9 luglio 2024_ Si è conclusa nella mattinata di domenica 7 luglio l’ingente attività di controllo portata avanti dalla Polizia Locale di Cesenatico in occasione degli eventi legati alla Notte Rosa. Nello specifico, gli agenti hanno garantito  il presidio dell’intera area della manifestazione con servizio di controllo ai varchi per consentire lo svolgimento in sicurezza dell’evento. Le attività di accertamento presso i pubblici esercizi hanno dato riscontro positivo confermando il rispetto dell’ordinanza sindacale di divieto di vendita delle bevande in contenitori di vetro.

Un’importante azione di filtraggio è stata portata avanti da un equipaggio del Nucleo Sicurezza Urbana ed Antidegrado che ha operato unitamente ad una pattuglia della Polizia Locale di Cesena con il fondamentale supporto del nucleo cinofili della Polizia Locale di Sassuolo. Il dispositivo ha consentito di segnalare alle competenti Prefetture, come assuntori di sostanze stupefacenti ,10 persone delle quali 3 minorenni prontamente affidati ai genitori.

Complessivamente sono stati sequestrati circa 35 grammi di hashish. Le aree del territorio su cui si è concentrata l’attività sono i Giardini a Mare, lungomare Carducci, Pineta Zadina. In zona ponente nella notte tra il 5 e il 6 luglio è stata interrotta una festa abusiva con 30 giovani che avevano impropriamente occupato uno stabilimento balneare. Personale in borghese ha pattugliato l’intero arenile di levante sanzionando 7 venditori ambulanti e procedendo al sequestro della relativa merce.

Sul fronte dell’infortunistica stradale, il nucleo dedicato ha garantito i rilievi dei sinistri sul territorio comunale, tutti senza gravi conseguenze per le persone. Il nucleo motociclisti ha perlustrato i parchi cittadini per prevenire situazioni di degrado e di bivacco molesto. Nel pomeriggio del 7 luglio è intervenuto unitamente ad altri equipaggi nel Piazzale della Rocca per reprimere il fenomeno del campeggio da parte di alcune roulotte di nomadi, identificati e allontanati dall’area.

Oltre alla repressione è stata portata avanti, su impulso della Regione Emilia Romagna, un’attività di prevenzione sull’incidentalità stradale con focus principale la guida in stato d’ebbrezza. Due operatori di Polizia Locale hanno affiancato i funzionari dell’Osservatorio Regionale che hanno provveduto a simulare gli effetti dell’uso di bevande alcoliche ed hanno distribuito gadget presso lo stand all’uopo istituito.

 

Un’altra operazione

Vanno avanti anche i controlli di routine nell’area dei giardini a mare e del litorale. Nella scorse settimane, gli uomini dell’unità Sicurezza urbana ed Antidegrado hanno proceduto al controllo di un giovane classe 2005 intento a fare uso di sostanze stupefacenti lungo viale Carducci. Insospettiti dal nervosismo dell’uomo gli agenti hanno proceduto alla perquisizione personale che ha permesso di rinvenire un modica quantità di sostanza stupefacente del tipo hashish. La suddivisione in dosi ed il possesso di denaro contante lasciavano ipotizzare che lo stesso potesse essere dedito ad attività di spaccio. La successiva perquisizione presso la stanza di un hotel in zona levante, dove lo stesso trovava alloggio, ha permesso di rinvenire ulteriori 30 grammi di hashish, un coltello a serramanico utilizzato per la suddivisione della sostanza e 1.500€ in banconote di piccolo taglio.

 

Le parole dell’assessore Mauro Gasperini e del comandante Alessio Rizzo

«Per la Notte Rosa abbiamo predisposto – insieme al comandante Rizzo – una serie di operazioni dedicate in modo da poter controllare il territorio e garantire la sicurezza e il divertimento di tutti. Voglio ringraziare gli agenti che si sono impegnati, gli operatori di Hera, i tecnici comunali, le forze dell’ordine e tutti quanti hanno collaborato per la buona riuscita dell’evento che ha visto un’ottima partecipazione senza registrare criticità dal punto di vista della sicurezza», le parole dell’assessore Mauro Gasperini. 

«Ci tengo a ringraziare tutti gli agenti impegnati nel fine settimana della Notte Rosa che è stato impegnativo. Potevamo contare sull’aiuto dei colleghi di Cesena e anche di Sassuolo che abbiamo chiamato a collaborare per un evento di questa portata. Continuiamo a lavorare in questo periodo intenso per essere sempre al fianco dei cittadini, il commento del comandante Alessio Rizzo. 

 

  • Le proposte di Reggini Auto