Progetto “Back to Sport” a Rimini. Una chiamata allo sport a enti e associazioni per promuovere la pratica sportiva tra i giovani

Ritorna anche quest’anno “Back to Sport”, l’innovativa iniziativa promossa dall’amministrazione comunale per incentivare e diffondere tra i giovani la pratica sportiva, intesa come strumento per migliorare il proprio benessere psicofisico e partecipare alla vita sociale del territorio.

Questo progetto, ormai consolidato, si propone in particolare di creare un ponte tra domanda e offerta sportiva, offrendo ai ragazzi l’opportunità di scoprire e provare gratuitamente diverse discipline sportive, spaziando da quelle più tradizionali a quelle più di ‘nicchia’.

Per avere una gamma quanto più estesa di opportunità motorie, il Comune di Rimini ha lanciato così una vera e propria ‘chiamata allo sport’ rivolta a tutte le associazioni sportive, società sportive ed enti di promozione sportiva senza scopo di lucro, invitandole a prendere parte al progetto, quale occasione per coinvolgere i giovani in attività fisiche varie e far conoscere le proprie attività.

Partecipare al progetto significa garantire un periodo di prova gratuita di almeno due settimane, con un minimo di due lezioni settimanali. Durante queste settimane, gli istruttori qualificati dovranno seguire attentamente i partecipanti, fornendo loro tutte le attrezzature sportive necessarie, eccezion fatta per l’equipaggiamento personale. Gli enti partecipanti dovranno inoltre assicurare i partecipanti contro gli infortuni, con la possibilità di richiedere un contributo assicurativo una tantum non superiore a 25 euro.

Il progetto “Back to Sport” è aperto a tutti i giovani residenti nel Comune di Rimini, nati tra il 2007 e il 2018. Non ci sono vincoli legati agli sport praticati nelle edizioni precedenti, e ogni partecipante avrà la libertà di provare diverse discipline sportive. Questa formula inclusiva permette ai ragazzi di esplorare nuove passioni sportive e sviluppare competenze fisiche e sociali in un ambiente sicuro e stimolante.

“’Back to Sport’ rappresenta una bella opportunità per le nostre ragazze e i nostri ragazzi di scoprire il ‘proprio’ sport, socializzare in un ambiente sano e sicuro e mantenersi attivi – è il commento all’assessore allo sport del Comune di Rimini, Michele Lari – Alla luce di questo invitiamo tutte le associazioni e le realtà sportive locali a unirsi a noi in questa entusiasmante iniziativa per rendere Rimini una città sempre più sportiva, inclusiva e attenta al benessere dei suoi giovani cittadini”.

L’amministrazione comunale promuoverà il progetto attraverso vari canali: il sito web, affissioni pubbliche, social media istituzionali e la distribuzione di materiale informativo nelle scuole primarie e secondarie di primo grado all’inizio dell’anno scolastico.

La consultazione degli sport offerti e la relativa iscrizione ai corsi, contattando direttamente le società sportive coinvolte, sarà possibile da metà settembre.

Comune di Rimini

  • Le proposte di Reggini Auto