Rimini. Delitto Paganelli: oggi iniziate le analisi del Dna dai vestiti e dalla borsa della vittima

Nuova tappa dell’intricato mistero legato alla morte di Pierina Paganelli. Le analisi del Dna dai vestiti e dalla borsa della vittima sono in corso presso i laboratori di Genetica dell’Università Tor Vergata di Roma, ma i risultati non saranno immediati a causa della necessità di stabilire un calendario per i successivi interventi. L’indagine procede lentamente, con particolare attenzione da parte della Procura e degli investigatori della squadra mobile, che cercano di fare luce sui legami tra l’indagato, la moglie e l’amante. Il mistero si concentra sul pianerottolo del condominio dove è avvenuto il delitto, ma finora le circostanze hanno favorito l’ipotesi dell’autore ignoto. Il consulente tecnico del gip Vinicio Cantarini supervisiona le analisi di laboratorio eseguite dal professore Emiliano Giardina, mentre le parti coinvolte hanno nominato i propri consulenti per seguire gli esami. Tutto è circondato da un’atmosfera di tensione e incertezza, mentre la verità sembra ancora lontana dall’essere svelata.

  • Le proposte di Reggini Auto