Rimini. Ruba la collanina ad un turista, poi scopre che vale 10 euro. Condannato a 5 anni di reclusione giovane 22enne

Un giovane di 22 anni di origine magrebina, nato a Milano, è stato condannato in primo grado dal tribunale collegiale di Rimini a 5 anni di reclusione per la rapina di una collanina del valore di 10 euro ai danni di un turista. I fatti risalgono all’agosto 2022, quando l’imputato si trovava in vacanza sulla Riviera insieme ad altri coetanei. Durante una serata a Riccione, il gruppo si è reso responsabile di un vile atto di violenza ai danni di un turista.

Il giovane e i suoi amici hanno circondato il turista sul lungomare di Riccione, lo hanno minacciato e derubato della collanina che indossava, credendo che avesse un valore significativo. La vittima ha immediatamente chiamato i carabinieri, che sono riusciti a identificare e arrestare il giovane. Gli altri partecipanti alla rapina non sono riusciti ad essere rintracciati, tranne un minorenne presente nel gruppo.

La Procura di Rimini ha richiesto una condanna esemplare e il tribunale ha accolto la richiesta. Attualmente l’imputato è in libertà, difeso dall’avvocato Domenico Barletta del Foro di Rimini, e ha annunciato il ricorso in Appello nella speranza di ottenere una riduzione della pena e evitare la reclusione una volta che la sentenza diventerà definitiva.

  • Le proposte di Reggini Auto