San Marino. Calcio Estate 2024: tutti i candidati ai premi

 

Manca poco più di una settimana all’edizione 2024 di Calcio Estate. Il consueto appuntamento estivo organizzato dalla FSGC si terrà venerdì 19 luglio 2024 nella Sala Stampa del San Marino Stadium, quando verranno premiati i migliori della scorsa stagione.

Il premio più ambito sarà ovviamente quello del “Pallone di Cristallo”, riservato al miglior calciatore sammarinese o residente: i candidati sono Alessandro Golinucci (Virtus), Samuel Pancotti (Folgore) e Filippo Berardi (lo scorso anno in forza al Cosmos).

Occhi puntati anche sul “Trofeo Koppe”, destinato al miglior calciatore “straniero” (non sammarinese di passaporto e non residente sul Titano): qui la lotta per il premio è tra Imre Badalassi (lo scorso anno al Tre Penne, ora al Cosmos), Ivan Buonocunto (Virtus), e Aziz Niang (protagonista con le maglie di Fiorentino e La Fiorita).

Verrà consegnato anche il premio al miglior allenatore di calcio della scorsa stagione: a contendersi la “Panchina d’oro” ci sono Luigi Bizzotto (Virtus), Thomas Manfredini (La Fiorita) e Marco Tognacci (San Giovanni). 

Si conoscono già, numeri alla mano, i premi per i migliori marcatori e assist-man della stagione: il “Bombardino d’oro” per il Campionato Sammarinese andrà a Imre Badalassi (28 reti in stagione regolare e 2 nei playoff per l’attaccante ex Tre Penne) mentre quello di Coppa Titano sarà di Aziz Niang (7 reti tra Fiorentino e La Fiorita). Ci sarà un ex-aequo per il premio “Assist-Man”: con 11 passaggi decisivi per i compagni, Ivan Buonocunto (Virtus) e Luca Righini (Tre Penne) si aggiudicano entrambi il riconoscimento.

Ancora da definire invece i due premi di “Gol più bello” e “Parata più bella”: il sondaggio infatti è ancora attivo sul sito FSGC.sm nella sezione dedicata, in cui ogni appassionato di calcio sammarinese potrà scegliere il gesto atletico preferito tra i 30 selezionati (uno per ogni giornata di stagione regolare di Campionato Sammarinese).

Oltre al calcio, anche il futsal sammarinese sarà protagonista. Tre i candidati al “Futsal Best Player” che come suggerisce il titolo andrà al miglior giocatore stagionale: Danilo Busignani (Fiorentino), Elia Pasqualini (Folgore), Matteo Moretti (Murata). Come per il calcio, anche nel futsal verrà premiato il miglior allenatore: per la “Panchina d’oro futsal” i candidati sono Claudio Zonzini (Folgore), Roberto Levani (Juvenes-Dogana), e Matteo Michelotti (lo scorso anno al Fiorentino, ora neo tecnico della Virtus). Spazio anche al “Futsal Talent” che vuole valorizzare il miglior giovane Under 23 del movimento: a contendersi il premio sono Matteo Chezzi (Folgore), Jacopo Pazzini (San Marino Academy) e William Cavalli (Juvenes-Dogana). Già certo invece il nome del “Bombardino d’oro” del futsal: con i suoi 82 gol stagionali (76 in campionato e 6 in coppa) al Fiorentino, Danilo Busignani conferma i titoli conquistati negli ultimi due anni.

Come ogni edizione, ci sarà spazio anche per il settore femminile della San Marino Academy. Il premio “Top Woman”, destinato alla miglior calciatrice della Prima Squadra Femminile, se lo contenderanno Giulia Limardi, Martina Tamburini e Raffaella Barbieri. Per il premio “Top Girl”, che andrà alla miglior giovane, le candidate sono Elisa Terenzi, Anna Benedettini e Arianna Forcellini (tutte e tre protagoniste sia con il club che con la Nazionale Sperimentale Under 16 di San Marino). Tre i contendenti invece per il “San Marino Academy Best Coach”, aperto anche al settore maschile: Giacomo Piva (SMA Under 17 e Nazionale femminile Under 16 di San Marino), Fabio Baschetti (Giovanissimi Provinciali) e Matteo Cecchetti (San Marino Academy Under 22 e Nazionale Under 21 di San Marino).

Verrà inoltre consegnato anche il premio “Golden Boy” che come ogni edizione sarà destinato al miglior calciatore sammarinese Under 23: Simone Giocondi (San Marino Academy Under 22), Alessandro Tosi (in forza nell’ultima stagione al Victor San Marino) e Samuele Zannoni (nell’ultima stagione al Torconca).

Non solo giocatori e allenatori, ma ci saranno riconoscimenti anche per dirigenti e staff dei club sammarinesi: l’Oscar alla carriera sarà destinato ad una figura di lungo corso tra le società del Titano mentre il “Premio Comunicazione” è dedicato a giornalisti e operatori media.

Durante la serata, infine, verranno consegnati come ogni anno anche i riconoscimenti per il settore arbitrale: in collaborazione con l’A.S.A., verranno premiati sia il miglior arbitro di calcio della scorsa stagione (“Fischietto d’Oro”) che l’assistente (“Bandierina d’Oro”) oltre al miglior direttore di gara per il settore futsal (“Fischietto d’oro futsal”).

Ricordiamo inoltre che al termine dell’evento si terranno – per la prima volta assieme a Calcio Estate – anche i sorteggi di Campionato Sammarinese e del tabellone di Coppa Titano che andranno a inaugurare la stagione 2024-25.

FSGC

  • Le proposte di Reggini Auto