San Marino. Domenica 14 luglio per MACINARE CULTURA la fisarmonica di Simone Zanchini

Domenica 14 luglio alle ore 18.00, presso i Mulini di Canepa, si terrà il concerto “Quasi acustico” del fisarmonicista Simone Zanchini. Appuntamento promosso nell’ambito del programma “Macinare Cultura – Festival dei Mulini Storici dell’Emilia Romagna”, un progetto promosso da Fondazione ATER (Associazione Teatrale Emilia-Romagna), AIAMS (Associazione Italiana Amici Mulini Storici Emilia-Romagna) e condiviso dagli Istituti Culturali di San Marino.

L’iniziativa è finalizzata a valorizzare i Mulini Storici della regione Emilia-Romagna ospitando spettacoli teatrali, di danza e concerti, all’insegna di un turismo “lento” e sostenibile. 

Simone Zanchini è un fisarmonicista tra i più interessanti e innovativi del panorama internazionale si muove con la stessa maestria tra musica classica, contemporanea, jazz e incursioni extracolte. Su questo terreno di confine tra i generi si sviluppa la performance solitaria di Zanchini, un’esperienza artistica decisamente creativa, ogni volta diversa e imprevedibile. 

Ai momenti di improvvisazione estemporanea si alternano composizioni originali dello stesso Zanchini e brani di grandi compositori quali: George Gershwin, Charlie Parker, Duke Ellington, Astor Piazzolla, il tutto magistralmente miscelato da un flusso creativo-improvvisativo continuo e sempre ispirato, per circa settanta minuti di musica senza interruzioni.

Simone Zanchini esercita un’intensa attività concertistica con gruppi di svariata estrazione musicale. Ha suonato nei maggiori festival e rassegne in Italia (Umbria Jazz, Time in Jazz -Berchidda, Ravenna Festival, Rossini Opera Festival…) e nei più importanti festival internazionali (Francia, Austria, Germania, Inghilterra, Olanda, USA, Giappone…). 

Inoltre vanta collaborazioni con molti musicisti di fama internazionale e di differenti estrazioni tra i quali: Javier Girotto, Paolo Fresu, Antonello Salis, Bill Evans solo per citarne qualcuno. 

Dal 1999 collabora stabilmente con i Solisti dell’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano, con cui compie regolarmente tournée in ogni parte del mondo. All’attività concertistica e di ricerca, Simone Zanchini affianca anche quella didattica, tenendo workshop sulla fisarmonica e sull’improvvisazione. 

Dal 1996 ha pubblicato circa una ventina di dischi con numerose case discografiche.

Al termine del concerto sarà offerto un aperitivo con prodotti a km0 con il sostegno di: Consorzio Terra di San Marino, Panificio Zanotti e Monaldi Piadina e Cassoni.

Sarà a disposizione un servizio navetta che partirà alle 16.45 da Piazza Capicchioni (Santa Mustiola) 

Ingresso € 5,00 – posti limitati, prenotazione presso Istituti Culturali 0549 882452 / [email protected]

 

  • Le proposte di Reggini Auto