San Marino. PSD. Regno Unito e Francia virano verso un rosso Laburista e Socialista

Il Partito dei Socialisti e dei Democratici si è congratulato con il leader del Partito Laburista del Regno Unito Keir Starmer e con il Segretario del Partito Socialista francese Olivier Faure per gli straordinari risultati delle elezioni politiche tenutesi in questi giorni nei due paesi.

L’ondata di vittorie delle destre previste in Europa ad ogni elezione, continua a non trovare conferme nella realtà. 

Già le elezioni Europee hanno riconsegnato un Parlamento Europeo in cui il PSE è decisivo per la formazione della maggioranza a sostegno della futura Commissione Europea e lo sbandierato grande successo delle formazioni estremiste non è avvenuto.

Nel Regno Unito la sequenza di errori compiuta dai Conservatori, a partire dalla Brexit e soprattutto le non esaudite promesse di successi a seguito dell’uscita dall’Unione Europea, e la serietà riconosciuta dal Partito Laburista di Starmer, hanno convinto i cittadini a togliere la fiducia ad una maggioranza che veniva riconfermata da ben 14 anni, che appariva imbattibile fino a 2 anni fa, ma perdente nei risultati dei sondaggi degli ultimi mesi.

In Francia il risultato assume una connotazione politica ancora più forte perché il quadro, solo un mese fa, pareva irrimediabilmente segnato dalla vittoria del Rassemblement National della Le Pen, che invece, ancora una volta, è addirittura terzo a livello nazionale. Il Nouveau Front populaire ha dimostrato, come sempre, che quando la sinistra è capace di unirsi e proporre sia programmi, che persone, con chiara identità, l’esito elettorale è favorevole. In particolare il Partito Socialista francese di Faure raddoppia i seggi rispetto alle elezioni del 2022.

Da segnalare positivamente il valore democratico dell’elevata partecipazione al secondo turno, con un numero votanti aumentato del 20% in termini assoluti.

I partiti e le politiche social-democratiche, pro-europeiste, progressiste, ecologiste, con le costanti connotazioni di equità sociale e di espansione dei diritti individuali, tornano al governo in due dei più importanti paesi europei, aggiungendosi alla Spagna ed alla Germania, dimostrando l’infondatezza delle previsioni e anche di una informazione che appare lontana dalla volontà popolare.

Il PSD esprime i migliori auguri ai Socialisti francesi ed ai Laburisti Britannici per l’incombente ruolo di governo.

  • Le proposte di Reggini Auto