Sversa 800 litri di solvente pericoloso in area servizio A1. Polstrada sequestra l’autocisterna e ritira patente a camionista

 

A causa di una rottura del serbatoio, un autoarticolato ha sversato circa 800 litri di un solvente pericoloso, nel parcheggio dell’area di servizio ‘San Martino Nord’, sull’autostrada A1, nel tratto di Parma.

È successo mercoledì pomeriggio.

Sul posto sono intervenuti la polizia stradale di Reggio Emilia, i vigili del fuoco, Arpa e il personale di Autostrade – coordinato dal capo di gabinetto della prefettura di Parma – per gestire l’emergenza. A renderlo noto è la sezione Polstrada della questura reggiana.

    Una volta bonificata la zona dopo l’asportazione dell’assorbente impregnato della sostanza pericolosa e lo svuotamento del liquido ancora rimasto nel serbatoio dell’autocisterna partita da Modena e diretta a Milano, gli agenti della polstrada hanno riscontrato irregolarità nelle modalità di trasporto rispetto a quanto previsto dalla normativa europea cosiddetta ‘Adr’. Al conducente, oltre ad una salata sanzione, è stata ritirata la patente e sequestrato il mezzo.

Ansa

  • Le proposte di Reggini Auto